Cerniera lampo a vista e invisibile: un’innovativa idea sartoriale

00 - piedino per cerniere - sara poiese

Cerniera lampo: quante ne esistono? Come si cuciono?

In sartoria o nella nostra stanza degli hobby abbiamo sempre voglia di scoprire nuove “chicche”, nuovi accorgimenti che ci semplificano il lavoro o che ci permettono di realizzare finiture che a mano sarebbero lunghe e imprecise.

zipper cerniera lampoAbbiamo provato a confezionare dei capi di abbigliamento dotati di cerniera lampo.

E’ necessaria quando vogliamo realizzare un outfit con vestibilità su misura, senza elastico in vita per esempio; è un tipo di chiusura che serve ad unire in modo rapido e sicuro due lembi di tessuto.

La cerniera lampo viene spesso denominata anche chiusura lampo.

Per comodità spesso abbreviamo questa parola tecnica chiamandola solamente lampo, ma universalmente è nota come zip.

 

Storia della cerniera lampo

La prima cerniera lampo fu inventata nel lontano 1851 da Elias Howe, che brevettò una “chiusura automatica continua per abiti”, composta da una serie di gancini applicati a un lembo di tessuto, che si incastravano consecutivamente sui gancini  posti sul lembo opposto.

L’industria dell’abbigliamento e della moda si avvicinò alla cerniera lampo solo nei primi anni ’30, quando una campagna di vendite promosse le cerniere lampo nei vestiti per bambini, facendo leva sull’indipendenza nel vestirsi da sé, che i giovani avrebbero avuto grazie alle zip.

Fu proprio in quel periodo che la stilista italiana Elsa Schiaparelli utilizzò per prima la cerniera lampo senza nasconderla nel tessuto. L’adozione definitiva si ebbe nel 1937 grazie ad alcuni stilisti francesi che introdussero la lampo nei pantaloni per uomini. Nel 1937 la rivista di moda Esquire descrisse la cerniera lampo come “innovativa idea sartoriale” e tra i numerosi vantaggi vi trovò quello di “evitare la possibilità di involontari e imbarazzanti errori e disordini” nell’abbigliamento maschile.

 

Struttura della cerniera lampo

parti della cerniera lampo

  1. parte superiore
  2. due fermi metallici
  3. uno o due cursori
  4. tiretto, può essere rigido, flessibile o snodato
  5. due fettucce di tessuto
  6. parte centrale (catena) con la spirale in nylon o i denti, metallici o plastici
  7. un fermo metallico nella versione chiusa inferiormente (a destra la versione divisibile con: spillo, coppa e rinforzo)
  8. parte inferiore
  9. larghezza della fettuccia
  10. spillo
  11. coppa
  12. rinforzo

 

Tipologie di cerniera lampo
  • Cerniera lampo in metallo:

Ha una scorrevolezza inferiore, ma una durata e una resistenza generalmente superiori.

  • Cerniera lampo in plastica:

Questa cerniera lampo è tipica dell’abbigliamento sportivo ed invernale in particolare. Affidabile come quella metallica, presenta dentature più grosse e una più vasta scelta di colori.

  • Cerniera lampo a spirale:

Formata da due spirali di nylon applicate a due nastri tessili, le cui spire presentano una piccola deformazione in modo da restare agganciate, è la cerniera lampo che meglio si adatta a qualsiasi utilizzo.

Le lampo, prodotte in catena continua, vengono poi tranciate nelle lunghezze richieste e rifinite in due versioni:

  • Lampo fisse:

(non permettono la separazione dei lembi), con un cursore, tipiche per abbigliamento e con due cursori contrapposti, generalmente applicate su borse e valigie.

  • Lampo divisibili:

(permettono la separazione dei lembi), con uno o due cursori (comby), particolarmente impiegate nella maglieria moderna e nell’abbigliamento sportivo.

Esiste poi una moderna versione, in ultimo, della lampo a spirale di nylon: è la cerniera lampo invisibile. La sua speciale struttura permette di renderla invisibile a fine montaggio, ideale per l’abbigliamento elegante. Questo tipo di cerniera lampo è il più moderno in commercio, ma serve un piedino accessorio per la macchina per cucire apposito per cucirla alla perfezione, come vedremo tra poco.

 

Piedini per la macchina per cucire

Abbiamo provato 2 tipologie diverse di piedini per cucire la cerniera lampo.

  • PIEDINO PER CERNIERA A VISTA

piedino per cerniere lampo a vistaCodice piedino: #820248096

Link al sito ufficiale per il piedino sperimentato: clicca qui

 

Il primo piedino è un accessorio a nostro parere essenziale, perché aiuterà a cucire la cerniera lampo a vista in maniera perfetta, senza imbastiture. Questo piedino permette di attaccare tutti i tipi di cerniera a vista, quindi è valido per le lampo in metallo, in plastica e in nylon.

A nostro parere è importante cucire molto vicino ai dentini. Questo piedino può essere inserito a destra o a sinistra del gambo del piedino, a seconda della parte della cerniera che si deve cucire. Si può notare infatti nella foto che a destra del piedino c’è un piccolo cilindro dorato che esce dal piedino stesso: si tratta dell’aggancio destro del piedino sul gambo per cucire il lato opposto della zip. Lo spostamento dell’ago di qualche punto, poi, permette una cucitura ancor più perfetta, perché si può avvicinare la cucitura nella posizione desiderata.

  • PIEDINO PER CERNIERA INVISIBILE

piedino per cerniera invisibileCodice piedino: #820248096

Link al sito ufficiale per il piedino sperimentato: clicca qui

 

Il secondo piedino è un accessorio di “nuova generazione” potremmo dire, in quanto come spiegato in precedenza la zip invisibile nasce in epoca successiva. La cerniera invisibile è l’unica cerniera che non si nota. Come il nome stesso fa capire, scompare nella cucitura e non la si vede più. Noi suggeriamo di utilizzare un filato dello stesso colore del tessuto, affinché durante la tensione della zip in caso di capo molto aderente, l’effetto monocolore renda il progetto sartoriale ancora più invisibile. Il successo della cerniera invisibile ha fatto si che l’industria dell’abbigliamento ne produca una vastissima gamma di colori e lunghezze, per ogni nostra esigenza. E’ così facile utilizzare questo piedino che non servono imbastiture.

 

Ogni cucitura di cerniera , sia essa a vista o invisibile, non avrà quindi più segreti. La soddisfazione di realizzare una gonna con cerniera invisibile non ha prezzo; il piacere di indossare una felpa con cerniera lampo in plastica cucita da noi sarà immenso.

Secondo noi, i piedini proposti per lavorare gli orli dal marchio Pfaff garantiscono una buona gamma di opzioni dedicate al cucito sartoriale e creativo. Li abbiamo provati e li troviamo solidi, precisi, e di facile utilizzo.

Non dobbiamo più temere questi accessori per il cucito, perché imparando anche grazie ai tutorial online sul blog (ricercate la parola chiave “cerniera” nell’etichetta di ricerca sul sito) possiamo prendere confidenza e pratica con queste due tipologie di piedini per cerniera.

 Se vi è piaciuto questo post, cliccate mi piace e condividetelo sui vostri social!

Come sempre vi ricordo che se desiderate approfondire un cartamodello, un progetto, un pattern, un tutorial, una tecnica, un abito o un outfit in generale, basta che mandiate una mail a cucito@sarapoiese.com e lo valuteremo per realizzarlo postandolo sul blog.

 

 

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.