Il piedino pieghettatore per i tuoi outfit con le rouches

00 - ruffler foot - sara poiese

Il successo delle rouches nelle passerelle delle fashion week 2017 è ormai indiscusso: la nostra estate 2017 vede arricciature, rouches, pieghettature.

Ma come possiamo realizzare questi effetti sartoriali in modo facile e veloce? Ci viene in aiuto il piedino pieghettatore, detto anche Ruffler.

 

Piedino Pieghettatore

04 - ruffler foot - sara poieseCodice piedino: #820885096

Link al sito ufficiale per il piedino sperimentato: clicca qui

 

Questo piedino può incutere un certo timore ad una prima vista, perché è molto più grande dei normali piedini per macchine per cucire, e la sua forma pare voglia insinuare che se non abbiamo il manuale d’istruzioni in lingua italiana non riusciremo a cucire nemmeno un punto.

Invece no: non fermiamoci davanti la forma “complessa” e scopriamo le molte caratteristiche di questo piedino accessorio.

02 - ruffler foot - sara poieseCon il suo sistema di piegatura automatica, il piedino pieghettatore permette di creare pieghe, arricciature e finiture sia sui capi di abbigliamento che sugli accessori di arredamento.

Pensiamo per esempio alle rouches di un abito per bambina: quanta noia nell’arricciare tutte le strisce della gonna a mano… Con il piedino ruffler basterà impostare la distanza dei punti durante ogni cucitura.

Il piedino ruffler crea infatti pieghe ravvicinate o distanziate durante la cucitura, a seconda dei punti selezionati (3 diverse posizioni) e della lunghezza del punto impostata in cucitura.

Le  misure disponibili in questo piedino sono infatti tre: 1 – 6 – 12, più la posizione “nulla” che non pieghetta né arriccia il tessuto e che è molto utile quando abbiamo delle parti di stoffa da non pieghettare durante un’unica striscia (pensiamo per esempio a quando vogliamo arricciare di più il centro davanti e lasciare lisci i fianchi per non gonfiare eccessivamente una gonna o un top lungo).

Le posizioni indicano quanti punti di cucitura intercorrono tra l’operazione di piega iniziale e la successiva.

  • + pieghe = posizione 1
  • – pieghe = posizione 12
  • null = no ruffler

 

La lunghezza del punto di cucitura

E’ molto interessante provare ad usare anche il piedino pieghettatore giocando sulla lunghezza del punto di cucitura.

03 - ruffler foot - sara poieseAd esempio, impostiamo il ruffler in posizione 6. La lunghezza del punto standard è a 2,5, ma se impostiamo il cosiddetto “punto lungo” che di solito è a 4,5 o 6, le nostre cuciture saranno più spaziate, e quindi il pieghettatore a 6 punti cucirà le pieghe molto più distanziate rispetto al pieghettatore a 6 punti con la cucitura a 2,5. L’effetto sarà più diradato, più delicato, quasi a creare un effetto di arricciatura appena accennata.

Se invece impostiamo il pieghettatore a 1 punto, e accorciamo la lunghezza del punto da 2,5 a 1,5, l’effetto che otterremo sarà quello di un’arricciatura fitta, stupenda sul tulle, sull’organza o sullo chiffon.

 

I tessuti accoppiati

Un’altra funzione molto interessante del piedino ruffler è quella di poter pieghettare o arricciare sia un solo pezzo di stoffa, sia due tessuti contemporaneamente.

Se si inserisce il tessuto nella fessura mediana del piedino pieghettatore, si otterrà la finitura desiderata impostando a 1, a 6 o a 12 punti la pieghettatura. Si creano così singole strisce di stoffa pronte per l’applicazione successiva.

01 - ruffler foot - sara poieseSe però si inserisce il tessuto da arricciare nella fessura mediana, e il tessuto sul quale andrà applicata la pieghettatura a diretto contatto con le griffe della macchina per cucire, si otterrà la pieghettatura del tessuto superiore, il quale verrà cucito sulla base di tessuto che rimarrà perfettamente piatta. Questa tecnica di pieghettatura a due tessuti è l’ideale per creare balze sui vestiti, orli originali. Pensiamo anche agli abbassamenti di tovaglie e tendaggi, che vengono realizzati proprio con questa tecnica!

Infine, abbiamo provato per voi ad arricciare non uno ma due strati di tulle in contemporanea, il risultato? Magnifico!!!!!! E senza cucire a mano o arricciare con il filo da imbastire tutto il nostro progetto!

In conclusione, riteniamo che questo piedino sia più facile a provarlo che a guardarlo. Ci permette molteplici finiture, dagli abiti ai cuscini. Ci sentiamo di consigliarlo. In questo caso… voto 10/10!

E se siete curiose di scoprire cosa stiamo realizzando con il piedino ruffler….. restate connesse…. intanto vi invitiamo a rileggere il post nella rubrica fashion dedicato alle camicie con le rouches (clicca qui per leggerlo)

Se vi è piaciuto questo post, cliccate mi piace e condividetelo sui vostri social!

Come sempre vi ricordiamo che se desiderate approfondire un cartamodello, un progetto, un pattern, un tutorial, una tecnica, un abito o un outfit in generale, basta che mandiate una mail a cucito@sarapoiese.com  e lo valuteremo per realizzarlo postandolo sul blog.

2 Comments
  1. Ti ho scoperta per caso e trovo blog e canale YouTube soprattutto super super interessanti!!! Questo piedino è universale o può essere utilizzato solamente con macchine da cucire PFAFF? Grazie!

    1. Ciao Francesca! Grazie per il tuo messaggio! Il piedino va acquistato della stessa marca della macchina per cucire, ma cmq ogni brand ha il suo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.